hanno senso le “social interviste”?

Mi chiedo – dal punto di vista giornalistico – se un’operazione di questo tipo possa avere un senso. Non ho pregiudizi, e distinguo la strategy che punta all’engagement e ad agganciare nuovi follower da parte di Tim, da tutto il resto.

Dice il claim “clicka mi piace sulla fanpage per essere il primo a fare una domanda a Noemi…” – E qui l’obiettivo è agganciare nuovi fan. Ma poi c’è la video intervista, e l’interazione tra Tv live e social media sappiamo bene quando si sia rivelata sorprendente (annozero, servizio pubblico, piazza pulita, ballarò, etc.etc.).
Chissà!

Leave a comment

Filed under letti sul web

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s