Acqua, secondo Hera il prezzo aumenta di 6 euro all’anno

Tutto a gonfie vele? Non esattamente, secondo l’amministratore delegato di Hera Maurizio Chiarini che, pur ricordando gli ottimi risultati dell’azienda, ha consegnato alla platea dell’hotel Carlton una nota polemica per certi giudizi che circolano sulla società, «fondati sulla disinformazione, che lasciano una bella quantità di amarezza – ha spiegato – giudizi sparsi, anche nel mondo della politica che non mostrano la consapevolezza di quello che abbiamo fatto». E proprio sul tema caldo, quello dell’acqua, Chiarini ha scelto di soffermarsi, citando gli investimenti nel settore idrico al centro delle polemiche per il previsto aumento del 4,5% delle tariffe dell’acqua, che in realtà è uno dei settori con minor ritorno: 444 euro ogni mille metri cubi. Charini ha ribadito che gli aumenti chiesti sono previsti dalla legge e sono quindi dovuti alla società (in base ai costi, agli ammortamenti ed agli interessi sul capitale investito). Il tutto, ha spiegato l’amministratore delegato, per una incidenza che sarà per una famiglia media di un euro ogni due mesi. Totale sei euro all’anno.

Leave a comment

Filed under letti sul web

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s