Nasce l’Osservatorio contro le mafie

Ogni tanto il fatto di cronaca appare sui giornali, poi esce dal circuito mediatico e ci si dimentica forse di quanto opprimente sia divenuto il malaffare in Emilia-Romagna. Mafia, camorra, ‘ndrangheta sono dietro l’angolo ed è un tema «di cui dobbiamo imparare sempre più a tener conto». E’ l’opinione di Monica Donini, presidente dell’Assemblea legislativa, che lancerà l’istituzione di un Osservatorio contro la criminalità organizzata, già previsto da una convenzione con l’osservatorio nazionale Libera Stampa. «Sono organizzazioni che da anni nel territorio dell’Emilia-Romagna vengono a fare i loro affari – spiega Donini – Sono convinta che le istituzioni siano ancora immuni, ma dobbiamo garantire questa immunità con una crescita di consapevolezza e un lavoro di inchiesta. Dobbiamo attivare gli anticorpi». Parlarne il più possibile allora potrebbe essere una strada per tenere alta l’attenzione: e la nascita dell’Osservatorio avviene in quest’ottica ed «è un’occasione per mettere in fila con una banca dati episodi o fenomeni che rischiano di essere rappresentati come fatti di cronaca frammentati. E a noi può fornire informazioni maggiori sul fenomeno che ci permettono di tenerne conto quando facciamo leggi. Che poi vuol dire regolare gli appalti in un certo modo , fare la pianificazione territoriale in un certo modo e così via».

Leave a comment

Filed under letti sul web, vecchi articoli su l'informazione - ildomani

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s