Cinzia-gate, il Pdl attacca Delbono e magistrati

Giorni fa alla libreria Ambasciatori Gianfranco Fini presentando il suo libro lanciava una «sfida alla sinistra sull’egemonia culturale». Ieri Filippo Berselli, plenipotenziario del Pdl, ha sollevato sul Pd e sul caso Delbono la «questione morale». Nell’era post-ideologica, può accadere anche questo: due uomini di centrodestra che braccano il centrosinistra su due temi che hanno fatto la storia della gauche italiana. Già, la questione morale, per di più in piena campagna elettorale, è occasione ghiotta per qualsiasi antagonista politico che voglia pungere l’avversario. Ma Giancarlo Mazzuca, candidato alla presidenza della Regione del Pdl, durante l’investitura ufficiale di ieri ha precisato: «Io non voglio avvelenare niente, sono e resto garantista. Questi episodi fanno capire però come l’arroganza del potere abbia raggiunto ormai livelli impensabili. Quanti viaggi fanno ogni anno gli amministratori della Regione?». Il sospetto che sia prassi diffusa soffiato sull’inchiesta che riguarda il Cinzia- gate. Ma è stato Filippo Berselli a sfoderare la sciabola: «Al di là di eventuali responsabilità del sindaco, c’è un comport a m e n t o i nquietante della ma gistratura. Oggi l’inchiesta procede seriamente, ma non è stato così quando c’erano i reggenti Luigi Persico e Massimiliano Serpi». Adesso la Procura è guidata da Roberto Alfonso e il Pdl si dice «fiducioso» sull’esito delle indagini. «Ma questa vicenda – aggiunge Berselli – è la prova di come la questione morale stia investendo il Partito democratico e anche degli intrecci perversi che ci sono in città e in regione tra politica, economia e parte della magistratura». E la campagna elettorale è appena all’inizio. Sull’argomento è intervenuto anche il candidato alle regionale dell’Udc Gianluca Galletti. Ha sostenuto che Delbono deve recuperare credibilità e spiegare quello che è successo a tutti i cittadini. Giovanni Favia, candidato alla Regione per la lista Beppe Grillo e consigliere comunale a Bologna, è chiaro: se c’è rinvio a giudizio Delbono si deve dimettere. Inoltre ha chiesto che siano messe on line tutti i rimborsi dati dalla Regione Emilia-Romagna per le missioni.

Leave a comment

Filed under letti sul web, vecchi articoli su l'informazione - ildomani

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s