Il Pdl unito contro il sindaco Del Bono

<Non esiste nessun “caso”, con Enzo Raisi c’è sintonia piena>. Lo assicura Fabio Garagnani, deputato del Pdl e leader del centrodestra bolognese, per fugare ogni dubbio su voci di presunte, recenti scintille. Considerazioni a margine del battesimo ufficiale del neonato coordinamento metropolitano e del nuovo organigramma del partito. <Più politica tra la gente, opposizione a 360 gradi, apertura al dialogo sui grandi temi con un’amministrazione comunale che però non mostra alcuna progettualità>, spiega lui stesso. Lancia un <grido d’allarme> su Fiera, aeroporto, sicurezza: tutti settori in cui <tanto dal Comune, che dalla Regione vengono fatte scelte che bocciamo totalmente>. <Quanto alle infrastrutture – continua – il sottosegretario Alfredo Mantovano mi ha rassicurato sul progetto della metropolitana al vaglio del Cipe. Altra storia per il Civis, che ostacoleremo in ogni modo>. Poi solidarietà a Silvio Berlusconi, <vittima di un’offensiva giudiziaria senza precedenti>. Gli fa eco il consigliere comunale Galeazzo Bignami. <Nel mio piccolo – spiega – sono la prova della ricetta innovativa del premier che punta su giovani e donne. Il contrario del Partito democratico, che qui da noi invece manifesta mancanza di programmazione. Ne è una prova il decadimento della Fiera che sta davvero rischiando la chiusura, per colpa dell’amministrazione di Vasco Errani>. Prospettive plumbee anche in città, secondo Patrizio Gattuso, che accusa il sindaco Flavio Delbono e la sua scelta del “pool di saggi” <che svilisce il ruolo democratico del consiglio comunale>. Adesso si serreranno le fila dell’opposizione, in un momento in cui, spiega Michele Facci, <ci lasciamo definitivamente alle spalle il civismo>. <Adesso – chiosa Garagnani – bisogna rilanciare Bologna come capitale regionale, risorgendo dal ruolo di piccolo capoluogo di provincia mediopadano in cui il centrosinistra ha relegato la città>.

Leave a comment

Filed under letti sul web, vecchi articoli su l'informazione - ildomani

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s